Condividi

Nuovo rinvio dei PEF: i Comuni interessati


L’art. 52 D.L. 73/2021 concede un maggior termine per l’approvazione del bilancio di previsione 2021/2023 al 31 luglio 2021. 

Il rinvio non riguarda però tutti i Comuni, ma solo quelli che, a causa della dichiarata incostituzionalità dell’art. 39-ter del D.L. 162/2019, dovranno rivedere il piano di rientro del maggior disavanzo derivante dalla ricostituzione del fondo anticipazioni di liquidità in termini più brevi rispetto a quelli inizialmente concessi.

Ciò comporta, per gli enti beneficiari, la possibilità di poter approvare entro il medesimo termine del 31 luglio 2021 anche tutte le delibere relative ai tributi locali compresi Piano finanziario e tariffe TARI.

Clicca qui per visualizzare i comuni interessati al rinvio 


Tutte le news

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato su tutte le novità.



termini e condizioni